curcio quanti anni ha scontato

di proprietà altrui, non approfitti per istigare lauditorio a perseverare in comportamenti illegali». Poi c'è stata una protesta da parte di Fratelli d'Italia e della Lega. Non mi aiuta, neanche nelle piccole cose. Le colpe dei padri non devono ricadere sui figli. Abbi pazienza, saranno giorni di fuoco, ma respira a fondo e cerca di stimolarlo con gratificazioni, e se ci riesce fagli avere un piccolo premio, si sentirà forte e grande, soddisfatto. Che mi chieda come sto o si preoccupi di aiutarmi. So che l'arrivo di un bimbo cambia ogni cosa ma proprio per questo, entrambi i genitori devono darsi daffare! L'invito era arrivato dall'Issup, la Scuola Internazionale di Studi per la Pace Universale di Orsara, con il patrocinio dell'Amministrazione comunale. Forse i nostri figli non sanno chi sia Renato Curcio, per noi, e i nostri padri, lo ricordiamo bene.

La notizia della performance pubblica di Curcio fino a ieri pomeriggio veleggiava tra lo stupore e la vergogna. Una preoccupazione che prendeva le mosse dal passato di Curcio, ex Brigate Rosse, che ha scontato oltre diciotto anni di prigione in Italia. Indipendentemente dal caso specifico, il Governo condivide invece la necessità, a dipendenza del genere di oratori, di monitorare levento che li vede partecipanti. Oggi ha 77 anni, è tornato a fare il sociologo (studi a Trento ha fondato una cooperativa editoriale e si occupa di emergenze sociali come l'immigrazione, la disabilità, il mondo delle carceri.

Corriere del Ticino Autogestione: si lavora g gT13:28:0400:00Rassegna stampaUna preoccupazione che prendeva le mosse dal passato di Curcio, ex Brigate Rosse, che ha scontato oltre diciotto anni di prigione in Italia. Vorrei che facesse del suo meglio come papà, non il minimo necessario. L'incontro è stato annullato. Giornale del Popolo Spettacolo con lairshow sul golfo. Le nostre abitudini, il tempo, le frequentazioni. Mio marito da tutto per scontato: me, il bambino, i sacrifici che faccio. Ci provo ma finisce sempre con un litigio in cui lui promette di cambiare ma il suo cambiamento dura poche ore! Un ottimo esempio di democrazia ferita. Da notare che Curcio, il quale pure ha scontato 25 anni di reclusione, non si è mai dissociato dalla stagione della lotta armata. Sono sposata da 4 anni e ci conosciamo. Lui gioca con il bimbo giusto il tempo sufficiente, ma poi, si perde sempre sul cellulare, alla televisione.

Ma mentre si condanna il ritorno di fantasmi del passato (solo di un certo passato) è perlomeno dissonante vedere che le istituzioni - nel caso di Renato Curcio, un sindaco - promuovono elogi e premi a chi teorizzava l'abbattimento dello Stato. Era la cornice all'interno della quale il sindaco, Tommaso Lecce, gli doveva consegnare una pergamena dell'Associazione Partigiani d'Italia che ricorda il sacrificio di Armando Curcio, giovane partigiano morto in guerra, zio di Renato: nato ad Orsara, milit nelle fila della «Divisione Garibaldi» e mor. Con la testa e con il cuore! Qualunque cosa all'infuori del nostro cucciolo. Renato Curcio domani doveva essere a Orsara di Puglia, in provincia di Foggia, il paese di cui era originaria la madre Jolanda, per tenere un seminario in una sala del Comune sul tema «Analisi sociale sulle condizioni di vita in alcune istituzioni italiane affrontando.